Apparentemente un secondo generale russo è stato ucciso

D.Le forze armate russe li hanno Invasione dell’Ucraina Apparentemente ha perso il loro secondo generale. Il generale di 44 anni Vitaly Gerasimov – da non confondere con il capo di stato maggiore russo Valery Gerasimov – è stato ucciso vicino a Kharkiv. Di recente è stato comandante in capo della 41a armata russa.

Il servizio di intelligence militare ucraino inizialmente annunciò la morte di Gerasimo. Nella notte, Christo Grosew, responsabile del portale di ricerca “Bellincat”, ha annunciato che le informazioni erano state verificate con l’aiuto di fonti russe. I decessi da Mosca non sono stati ancora confermati.

Gerasimov è un veterano esperto e altamente decorato. Ha partecipato alla maggior parte delle operazioni militari russe dall’inizio del millennio, inclusa la seconda guerra cecena, la guerra civile siriana e l’annessione della Crimea, per la quale ha ricevuto una medaglia speciale.

Il 28 febbraio, il maggiore generale Andrei Tsukhovsky, comandante della 7a forza aerea russa, è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco da un cecchino ucraino vicino a Mariupol. Era anche un soldato altamente decorato.

Secondo Bellingett, una rapida verifica della morte di Gerasimo è stata resa possibile da un’interruzione della comunicazione. Di conseguenza, una spia informata del servizio segreto russo FSB ha portato il messaggio a Mosca con l’aiuto di una scheda SIM ucraina locale. In effetti il ​​sistema di telefonia crittografica ESA, creato a questo scopo, non funzionava a Kharkiv. L’esercito russo ha precedentemente distrutto diversi alberi 3G necessari per il suo funzionamento.

F + Newsletter – Il meglio della settimana su FAZ.NET

9:00 il sabato

Registrazione




READ  40 La migliore vaso da appendere del 2022 - Non acquistare una vaso da appendere finché non leggi QUESTO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.