Berbakh insiste sulla diplomazia in Ucraina | Europa attuale | DW

Germania e Ucraina vogliono lanciare una nuova iniziativa diplomatica nel conflitto con la Russia e provare a rinnovare la cosiddetta forma Normandia. Ciò è stato chiarito dopo un incontro a Kiev dal ministro degli Esteri dell’Unione, Annalena Berbakh, e dal ministro degli Esteri ucraino Dmitry Kuleba. “La diplomazia è l’unico modo possibile per alleviare l’attuale situazione molto pericolosa”, ha affermato Barbach.

Durante il suo incontro con il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov a Mosca questo martedì, il politico dei Verdi ha annunciato che stava promuovendo nuovi colloqui nella galassia. Ha concordato con il suo collega francese Jean-Yves Le Drian di fare di tutto per rimettere in forma la Normandia. Inoltre, presto viaggerà con Le Drian sulla linea di conflitto nell’Ucraina orientale. Guleba ha suggerito di organizzare presto un incontro a livello dei quattro ministri degli Esteri.

“Più che depressione”

Il formato Normandia include Germania, Francia, Russia e Ucraina. Mediati dai governi di Berlino e Parigi, Mosca e Kiev hanno firmato nel 2015 l’Accordo di Minsk, che mira a portare la pace nell’Ucraina orientale. Lì l’esercito ucraino e i separatisti filorussi si confrontano. L’ONU stima che più di 14.000 persone siano state uccise nei combattimenti tra le due parti in Donbass dal 2014.

Ucraina Kiev |  Annalena incontra Barbach Dimitro Guleba

I colloqui del ministero degli Esteri ucraino ruotano attorno a una terza parte invisibile: la Russia

Baerbock ha definito la situazione nella zona di conflitto “più che deprimente”. Per lei è chiaro che l’integrità territoriale dell’Ucraina non favorisce i negoziati. Berbach ha detto che la Germania “farebbe di tutto” per garantire la sicurezza del Paese. Se la Russia invaderà l’Ucraina, sarà “più costoso”. E “Lo prendiamo molto sul serio”. Tuttavia, citando la storia tedesca, Barbach rifiutò nuovamente di fornire armi a Kiev. Guleba ha detto: “Sappiamo quali armi ottenere da dove e come usarle per difendere il nostro territorio”.

READ  40 La migliore coprisedili auto per cani del 2022 - Non acquistare una coprisedili auto per cani finché non leggi QUESTO!

Scholz chiede passi per il relax

L’intensificarsi del conflitto in Ucraina durante il primo viaggio all’estero del presidente Olaf Scholes quest’anno ha oscurato tutte le altre questioni. Scholz e il suo ospite spagnolo, il primo ministro Pedro Sánchez, hanno esortato il governo russo a prendere “passi chiari” per migliorare la situazione. Il cancelliere di Madrid ha sottolineato che la situazione al confine ucraino-russo è “molto, molto grave” e ha preoccupato i governi di Berlino e Madrid. Scholes ha avvertito che un’occupazione militare dell’Ucraina avrebbe “gravi conseguenze politiche ed economiche”. “Ecco perché è nostro compito fare tutto il possibile per evitare tale crescita, di cui alla fine tutti soffriranno”.

Spagna Madrid |  Conferenza stampa |  Olaf Scholes e Pedro Sanchez

Unità nella politica ucraina: il presidente Olaf Scholes e il primo ministro Pedro Sanchez

Scholz ha nuovamente favorito l’esistenza di “una gamma completa di forme di discussione”. Ora anche la forma Normandia ha bisogno di essere “rianimata”. La forma Normandia unirà Russia, Ucraina, Francia e Germania per risolvere il conflitto nell’Ucraina orientale. Ma i colloqui sono attualmente sospesi.

Alla domanda di un giornalista se il governo federale stesse aderendo alla sua posizione sull’oleodotto North Stream 2 del Mar Baltico e al suo embargo sulle armi contro l’Ucraina, Sholes ha spiegato che il governo stava agendo “in modo molto coerente su questo problema”. “Ciò include continuare a fare ciò che i governi tedeschi hanno fatto saggiamente su questo tema in passato”.

La NATO rifiuta la determinazione

Nelle ultime settimane, la Russia ha ammassato circa 100.000 soldati al confine con l’Ucraina. L’Occidente teme un’invasione, che il governo di Mosca rifiuta. Con il proprio consenso, la Russia si occupa di garanzie di sicurezza. Tra le altre cose, il presidente Vladimir Putin sta esortando la NATO a non includere l’Ucraina nell’alleanza militare transatlantica.

READ  40 La migliore le forbici da potatura del 2022 - Non acquistare una le forbici da potatura finché non leggi QUESTO!

L’Alleanza rifiuta categoricamente tale definizione. Invece, l’Occidente chiede il ritiro delle truppe russe dal confine. La scorsa settimana, Lavrov ha invitato la NATO e gli Stati Uniti a rispondere immediatamente e per iscritto alle richieste russe.

Data storica

Nameberg ha scelto la data della sua visita inaugurale a Kiev per celebrare il 30° anniversario della ripresa delle relazioni diplomatiche tra la Germania e l’ex Repubblica sovietica. Dopo la sua visita, il Ministro ha incontrato per la prima volta i rappresentanti dell’Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE), che monitora la situazione nell’Ucraina orientale. Ha poi reso omaggio floreale al memoriale alle vittime delle proteste di Maidan del 2014. All’ordine del giorno c’è l’incontro con il presidente Volodymyr Zelenskyj.

Ucraina Kiev |  Annalena Barbach, al Memoriale dei secoli celesti

Barbach al Memoriale del Centenario Celeste a Kiev per commemorare i manifestanti uccisi nel 2014

Beerbock vuole recarsi a Mosca questo lunedì sera, dove il giorno successivo è prevista una cerimonia di deposizione delle corone di fiori sulla tomba di un milite ignoto. Poi c’è la visita iniziale a Lavrov. Prima di lasciare Berlino, il ministro degli Esteri della coalizione Spd, Verdi e FDP ha sottolineato: “Come nuovo governo federale, vogliamo relazioni sostanziali e stabili con la Russia”.

jj / uh (dpa, afp, rtr)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.