EIL: L’Iran attacca la base Usa in Iraq – Politica

Secondo l’agenzia di stampa irachena (INA), sabato sera sono stati lanciati diversi razzi contro Erbil, nel nord-ovest dell’Iraq. Posta di Gerusalemme. Obiettivi come il consolato statunitense a Erbil e parte dell’aeroporto di Erbil utilizzato dalle forze armate statunitensi, nonché due centri di addestramento per il servizio segreto israeliano Mossad, sono chiaramente strutture statunitensi.

Il governatore di Erbil Omad Koshnav ha detto che diversi razzi hanno colpito l’area. L’INA ha detto di aver sentito diverse esplosioni durante l’attacco. Lo ha riferito l’agenzia AB 12 razzi sono stati lanciati dall’Iran, citando fonti ufficiali irachene e statunitensi.

Secondo l’agenzia Reuters Non sono state segnalate vittime tra il personale militare statunitense a Erbil, citando funzionari del governo. Tuttavia, ci sono varie segnalazioni di potenziali danni. Funzionari statunitensi hanno detto all’agenzia di stampa AP che non ci sono stati danni alle strutture statunitensi. Funzionari iracheni, d’altra parte, hanno affermato che il nuovo edificio del consolato americano, che non era stato ancora occupato, è stato colpito da diversi razzi.

Gli Stati Uniti hanno condannato l’attacco, definendolo un “palese attacco alla sovranità irachena e una violenta manifestazione”.

I video mostrano diverse grandi esplosioni

I video sui social media mostrano diverse grandi esplosioni nell’area. I video non possono essere verificati in modo indipendente. filo-iraniano Notizie Sabarayan Ha anche pubblicato video di ciò che sarebbe esploso sul suo canale Telegram. Secondo la stazione televisiva locale “Kurdistan 24”, anche lo studio della stazione è stato danneggiato dall’esplosione. Sul suo canale Facebook L’emittente riferisce in diretta dell’attacco notturno. Le immagini mostrate mostrano le redazioni dell’emittente colpite dal disastro. Si dice che la faccia esterna del trasmettitore sia gravemente danneggiata.

READ  Il testimone ha visto il principe Andrea "con la giovane donna" al club

L’attacco arriva in un momento in cui i negoziati per un nuovo accordo nucleare con l’Iran hanno compiuto progressi significativi nelle ultime settimane, secondo i funzionari iraniani. Ma attualmente sono paralizzati.

Il canale di notizie arabo “Al Haddat” ha twittato Senza citare le fonti, l’attacco missilistico è stato visto come “una reazione all’assassinio dei capi delle guardie rivoluzionarie in Siria”. Circa una settimana fa, secondo fonti iraniane, il colonnello Ehsan Karbalai-war e il colonnello Mortaza Saeed Nejad sono stati uccisi in attacchi aerei vicino alla capitale siriana, Damasco. L’Iran ha incolpato Israele per le uccisioni. Mercoledì il ministero degli Esteri iraniano ha condannato fermamente l’attacco e ha affermato che avrebbe reagito.

C’è anche un gruppo della Bundeswehr a Erbil. Secondo il blog sulla sicurezza Ice Straight Ahead Secondo l’esperto militare Thomas Vigold, le basi della Bundeswehr a Erbil non sono state colpite dall’attacco, secondo il comando operativo della Bundeswehr. Il Bundestag ha recentemente esteso il suo mandato a stazionare la Bundeswehr in Iraq. Circa 500 soldati tedeschi sono di stanza lì per addestrare le forze armate e le forze di sicurezza nella lotta contro i militanti terroristi dello “Stato islamico”.

Il primo ministro iracheno ha condannato l’attacco

Il Il primo ministro iracheno Mustafa al-Qaeda ha twittato In risposta all’attacco missilistico su Erbil: “L’occupazione dell’amata città di Erbil e la diffusione della paura tra i suoi cittadini è un attacco alla sicurezza del nostro popolo”. Ha discusso i progressi con il Primo Ministro della Regione del Kurdistan, Masroor Barzani. “Le nostre forze di sicurezza indagheranno e resisteranno a qualsiasi minaccia per il nostro popolo”.

Masrour spiega secondo Barzani Posta di Gerusalemme: “Condanno fermamente gli attacchi terroristici in alcune parti di Erbil ed esorto il popolo coraggioso e paziente di Erbil a essere paziente ea seguire le istruzioni delle autorità di sicurezza”.

READ  40 La migliore indurente unghie del 2022 - Non acquistare una indurente unghie finché non leggi QUESTO!

Questa non è la prima volta che l’Iran lancia un attacco missilistico sostenuto dagli Stati Uniti. Nel gennaio 2020, l’Iran ha attaccato due basi militari in Iraq, che sono state utilizzate dalle truppe statunitensi come rappresaglia per l’assassinio del suo generale, Suleiman. A quel tempo, il Pentagono stava confermando gli attacchi alle basi di Ain al-Assad e alle piste di atterraggio a ovest di Baghdad.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.