Gli avvocati che hanno sostenuto con successo che il pacchetto salariale di Musk era illegale stanno cercando 5,6 miliardi di dollari in azioni Tesla

Dover, Del. (AP) – Gli avvocati che hanno sostenuto con successo che l'ingente pacchetto salariale del CEO di Tesla, Elon Musk, era illegale e doveva essere invalidato, hanno chiesto al giudice che presiede di assegnare loro azioni della società per un valore di 5,6 miliardi di dollari in spese legali.

Gli avvocati, che rappresentavano gli azionisti di Tesla nel caso deciso a gennaio, hanno presentato la richiesta a un giudice del Delaware nelle carte del tribunale depositate venerdì.

Sembra che questo importo, se approvato, sarà il più grande mai realizzato nel suo genere. Gli avvocati coinvolti nelle azioni collettive derivanti dal crollo della Enron hanno ottenuto un processo Registra 688 milioni di dollari in spese legali nel 2008

“Siamo pronti a mangiare la nostra cucina”, hanno scritto gli avvocati dei querelanti Tesla in un atto giudiziario, affermando che il pagamento era giustificato perché avevano operato su base puramente contingente per più di 5 anni. Se perdessero, non otterrebbero nulla. Hanno detto che il vantaggio per Tesla “è stato enorme”.

Il premio richiesto rappresenta l'11% delle azioni Tesla – per un valore di circa 55 miliardi di dollari – che Musk stava cercando come parte del pacchetto di risarcimenti, deciso dal giudice Kathleen St. Louis. Judd McCormick lo ha dichiarato illegale a gennaio.

L'ordinanza non solo toglie qualcosa dal bilancio della società di auto elettriche, ma è anche deducibile dalle tasse, hanno detto gli avvocati. Chiedono anche 1,1 milioni di dollari di spese.

Nella sua sentenza, il giudice McCormick ha accettato la tesi del legale degli azionisti secondo cui Musk avrebbe dettato personalmente lo storico pacchetto salariale del 2018 in Trattative discutibili Con amministratori non indipendenti.

READ  Un giudice federale del Texas blocca una norma dell’American Labour Council che renderebbe più facile per i lavoratori aderire a un sindacato

Ciò avrebbe all’incirca raddoppiato la partecipazione di Musk in Tesla. Attualmente possiede il 13%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto