Gli Steelers assumono Brian Flores come assistente durante la causa della NFL

I Giants hanno definito le affermazioni di Flores “inquietanti e semplicemente false”, dicendo di avere “prove concrete e oggettive” che la decisione della squadra non è stata presa fino al giorno dopo l’incontro con Flores.

Flores ha anche detto nella sua causa di essersi seduto per una “falsa intervista” con i Broncos nel 2019, un’accusa che i Broncos hanno definito “sfacciatamente falsa”. Inoltre, è stato affermato che Stephen Ross, proprietario dei Dolphins, lo ha spinto a perdere le partite durante la stagione 2019 per assicurarsi una scelta al draft più alta, offrendogli persino $ 100.000 per sconfitta. Ross ha descritto le sue accuse come “false, dannose e diffamatorie”.

Quattro giorni dopo la dichiarazione iniziale della lega che dichiarava indegna la causa di Flores, il commissario Roger Goodell ha inviato un promemoria a tutte le 32 squadre promettendo che non avrebbe aspettato una decisione sulla causa per rivalutare e rivalutare le politiche di diversità, equità e inclusione. Goodell ha anche detto che la NFL avrebbe esaminato “in modo completo e indipendente” le accuse di Flores secondo cui Ross gli avrebbe chiesto di perdere le partite.

READ  Ariane Books critica il rapporto, nega qualsiasi faida con Brady

La NFL, che ha circa il 60 percento di giocatori neri, ha attualmente tre allenatori neri: Tomlin, Mike McDaniel dei Dolphin, una squadra multirazziale e Rufy Smith del texano. NFL Base Rooney, che è stato implementato nel 2003 per richiedere alle squadre di intervistare candidate donne non bianche e/o candidate per posizioni di capo allenatore e dirigenti senior, prende il nome da Dan Rooney, che ha fondato la sua famiglia e possiede gli Steelers. Flores ha scritto nella sua causa che, sebbene la sentenza possa essere in buona fede, “ciò che è chiaro è che la regola di Rooney non funziona”.

Flores ha giocato come quarterback e safety al Boston College e uno dei ruoli che ha ricoperto durante i suoi 11 anni con i New England Patriots è stato quello di allenatore di quarterback, mentre è anche passato al gioco difensivo.

A Pittsburgh, lavorerà al fianco di Terrell Austin, che ha sostituito Keith Butler come coordinatore difensivo della squadra all’inizio di questo mese. Austin era uno degli allenatori di Black a cui Flores si riferiva nella sua causa, descrivendo Austin come un assistente di lunga data “non ha mai avuto la possibilità” di essere capo allenatore.

All’inizio di questo mese, l’agente di Austin, Eric Metz, ha detto Associated Press Che Austin abbia avuto un’intervista fasulla con i Lions nel 2018 per soddisfare la base di Rooney mentre la squadra cercava di riempire l’apertura del loro capo allenatore, che alla fine è andata a Matt Patricia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto