Guerra in Ucraina: Russia e Ucraina si accordano su dieci corridoi di fuga

D.Secondo il vice primo ministro ucraino Irina Vareshchuk, Ucraina e Russia hanno concordato dieci corridoi umanitari. Secondo le informazioni ricevute sabato, chiude un corridoio dalla città portuale Come Mariupol Così come molte regioni Kiev e Luhansk UN. Vareshchuk ha anche annunciato piani per fornire assistenza umanitaria alla città di Gershon controllata dai russi.

Nel suo video discorso notturno, il presidente Volodymyr Zhelensky ha affermato che le forze russe stavano assediando grandi città per creare condizioni peggiori per la cooperazione con gli ucraini. Ha detto che i russi stavano impedendo alle merci di andare nelle città circondate nel centro del paese e nel sud-est.

L’esercito ucraino ha arruolato l’esercito russo all’aeroporto di Sornobyevka nella città occupata. Gerson Ingenti vittime nell’Ucraina meridionale. “Li abbiamo incontrati di nuovo lì”, ha scritto su Facebook sabato mattina presto Oleksi Arrestovich, un consigliere del capo dell’ufficio del presidente Volodymyr Zhelensky, a proposito delle truppe russe.

Le forze armate ucraine hanno attaccato per la sesta volta l’esercito russo all’aeroporto, infliggendo pesanti perdite al nemico lì.

Con una serie di contrattacchi locali e attacchi di droni da guerra, un posto di comando composto da diverse dozzine di elicotteri da guerra russi e, più recentemente, alti funzionari è stato distrutto dalla fine di febbraio. Queste informazioni non possono essere verificate in modo indipendente.

Elicotteri russi distrutti sulla pista dell'aeroporto di Gershon dall'immagine satellitare di Maxar Technologies

Elicotteri russi distrutti sulla pista dell’aeroporto di Gershon dall’immagine satellitare di Maxar Technologies

Fonte: dpa / Maxar Technologies

D’altra parte, secondo funzionari pubblici ucraini venerdì sera, l’Ucraina ha avuto accesso al Mar d’Azov durante l’assedio russo alla città portuale. Come Mariupol Perduto. Fonti hanno detto che le truppe russe hanno continuato ad attaccare la città e i combattimenti sono continuati. Nella periferia della città ucraina sudorientale Zaporižia Nove persone sono state uccise nei bombardamenti di venerdì, secondo il governo della città. Altre 17 persone sono rimaste ferite, ha detto il vice sindaco Anatoly Kurdiv.

L’esercito ha anche utilizzato missili ipersonici per effettuare attacchi nell’Ucraina occidentale, secondo il governo russo. Il ministero della Difesa ha dichiarato sabato a Mosca che un arsenale sotterraneo era stato distrutto lì venerdì con il sistema missilistico Kinzal. Il magazzino con i razzi e le munizioni era nel villaggio Deliatino Fondare. Secondo fonti russe, i missili Kinsal sono molto facili da controllare e possono bypassare tutti i sistemi di difesa aerea. Secondo l’agenzia statale Rhea Novosti, il loro utilizzo nel conflitto in Ucraina è stata una novità.

Intorno a Kiev D’altra parte, l’esercito russo non ha apparentemente fatto progressi. Un alto funzionario della difesa degli Stati Uniti ha affermato che le truppe russe non avrebbero fatto “progressi significativi” nella città, a nord e nord-ovest della capitale ucraina. Nessun movimento è stato visto a est di Kiev.

DWO_AP_Ucraina_Krieg_Gebiete_1903_1

Fonte: Mondo Infografico

Le immagini satellitari della società americana Maxar Technologies mostrano che l’esercito russo sta effettivamente scavando nel nord-ovest di Kiev e accumulando cumuli attorno al suo equipaggiamento militare. Nuove immagini satellitari mostrano le mura difensive che circondano l’equipaggiamento militare russo vicino agli aeroporti di Osera e Antonov.

Ulteriori equipaggiamenti militari russi e alcune coste simili si trovano nei villaggi Zdvyshivka e Berestyanka Trovato anche nel nord-ovest. Ciò potrebbe indicare che l’esercito russo si sta preparando per una guerra di trincea.

L'immagine satellitare di Maxar Technologies mostra le condizioni della Russia nel nord-ovest di Kiev, radicate dietro i muri di fango.

L’immagine satellitare di Maxar Technologies mostra le condizioni della Russia nel nord-ovest di Kiev, radicate dietro i muri di fango.

Fonte: AFP / –

Secondo il segretario alla Difesa statunitense Lloyd Austin, l’esercito russo ha commesso errori tattici in Ucraina. In un’intervista con l’emittente americana CNN venerdì durante il suo viaggio in Bulgaria, Austin ha affermato che c’era stata “una serie di misfatti”. I soldati russi non stavano avanzando così velocemente come pensavano in Ucraina.

È qui che è possibile trovare contenuti di terze parti

Per visualizzare i contenuti incorporati, i fornitori di contenuti incorporati come fornitori di terze parti richiedono questa approvazione, che richiede il tuo consenso revocabile per inviare ed elaborare i dati personali. [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore su “On” accetti questo (può essere ritirato in qualsiasi momento). Articolo 49 (1) (a) Include il tuo consenso al trasferimento di dati personali specifici a terzi, inclusi gli Stati Uniti, in conformità con il GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni al riguardo qui. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento attraverso l’interruttore e privacy in fondo alla pagina.

“Hanno immaginato che si sarebbero mossi velocemente e avrebbero conquistato la capitale così rapidamente, ma non potevano farlo”, ha detto Austin. Ha anche detto che i russi non avrebbero usato correttamente le informazioni tattiche. Anche la cooperazione tra l’Air Force e le forze di terra non è buona.

Linee rosse nei colloqui di pace

Nel frattempo, il presidente ucraino Volodymyr Zhelensky ha invitato la Russia a impegnarsi in colloqui seri e onesti su una soluzione pacifica. “Discussioni significative sulla pace e la sicurezza per l’Ucraina, colloqui onesti e l’unica possibilità per la Russia di ridurre al minimo i danni causati dai propri errori senza indugio”, ha detto Zelenskyy in una videoconferenza venerdì sera. Se l’integrità regionale dell’Ucraina non verrà ripristinata, la Russia subirà “gravi perdite”.

È qui che è possibile trovare contenuti di terze parti

Per visualizzare i contenuti incorporati, i fornitori di contenuti incorporati come fornitori di terze parti richiedono questa approvazione, che richiede il tuo consenso revocabile per inviare ed elaborare i dati personali. [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore su “On” accetti questo (può essere ritirato in qualsiasi momento). Articolo 49 (1) (a) Include il tuo consenso al trasferimento di dati personali specifici a terzi, inclusi gli Stati Uniti, in conformità con il GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni al riguardo qui. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento attraverso l’interruttore e privacy in fondo alla pagina.

In questi colloqui, la sovranità e l’integrità territoriale dell’Ucraina e la sua indipendenza statale saranno le linee rosse di Kiev. Venerdì il presidente del parlamento ucraino Ruslan Stefanchuk ha sottolineato in un articolo sul sito web di Supreme Rada che questi erano “irreversibili”. Pertanto, può esserci solo una conclusione: “Questa è la nostra vittoria”. Stephensch è coinvolto negli attuali negoziati con il nemico e nel processo decisionale ad esso associato.

Sulla strada per questo “successo” ci si avvicina “gradualmente” a punti importanti. “Stiamo andando nella giusta direzione”, ha scritto Stefanschuk. Ma il popolo ucraino ha già pagato per la propria libertà con la vita di molti cittadini. “La colpa è della Russia”.

DWO_AP_Ucraina_Flucht_1803_aw.jpg

Fonte: Infographic Weld / Beat Novak

“Per noi è importante ripristinare la sicurezza e ottenere garanzie per il funzionamento sicuro del nostro stato”, ha affermato Stephens. Le autoproclamate “Repubbliche popolari” di Luhansk e Donetsk hanno preso atto della richiesta di Mosca di riconoscere i territori isolati, insistendo sul fatto che questi erano ancora entro i confini internazionalmente riconosciuti dell’Ucraina.

Continuare a leggere

Gran parte di Mariupol viene distrutta e la gente cerca di andarsene

Sopravvissuti di Mariupol

I delegati di Mosca e Kiev tengono colloqui di pace dal 28 febbraio. Secondo il negoziatore russo Vladimir Medinsky, la potenziale neutralità o la “questione principale” dei membri della NATO in Ucraina si sta avvicinando. Tuttavia, ci sono ancora alcune questioni in sospeso, come le garanzie di sicurezza per l’Ucraina. Alla domanda sulla “militarizzazione” dell’Ucraina, come richiesto da Mosca, hanno detto: “Da qualche parte nel mezzo”.

Kiev, d’altra parte, non ha visto molti progressi. Oltre all’immediato cessate il fuoco, l’Ucraina chiede il ritiro delle truppe russe e le conseguenti solide garanzie di sicurezza.

Puoi ascoltare i nostri podcast WELT qui

Per visualizzare i contenuti incorporati, i fornitori di contenuti incorporati come fornitori di terze parti richiedono questa approvazione, che richiede il tuo consenso revocabile per inviare ed elaborare i dati personali. [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore su “On” accetti questo (può essere ritirato in qualsiasi momento). Articolo 49 (1) (a) Include il tuo consenso al trasferimento di dati personali specifici a terzi, inclusi gli Stati Uniti, in conformità con il GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni al riguardo qui. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento attraverso l’interruttore e privacy in fondo alla pagina.

“Kick-Off Politics” è il podcast di notizie quotidiane di WELT. L’argomento più importante e le date datate dai redattori di WELT. Iscriviti al podcast Spotify, Podcast di Apple, Amazon Musica Oppure direttamente tramite il feed RSS.

READ  Ucraina: allenatore Zivisten licenziato per Kryg Gegen Putin - Politic Ausland

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.