I carri armati russi decorati con la lettera “Z” furono avvistati per la prima volta al confine ucraino. Ecco come la lettera è diventata un’icona pro-guerra

Gli investigatori digitali hanno ipotizzato cosa potrebbe indicare la lettera “Z”, scritta in alfabeto romano invece che in cirillico, sulle prossime mosse di Mosca.

Gli esperti militari hanno interpretato la lettera “Z” come “Za Pobedy” che significa “vittoria” o “Zapad” che significa “ovest”. Alcuni dei veicoli soprannominati erano dipinti con il simbolo “Zorro Squad”, mentre altri suggerivano che la lettera “Z” potesse rappresentare l'”obiettivo numero uno” del Cremlino, Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

Eric Toler, un ricercatore di Bellingcat, un processo investigativo open source che ha monitorato le operazioni militari russe da quando Mosca ha lanciato la guerra nell’Ucraina orientale otto anni fa, ha affermato il 20 febbraio che il gruppo non aveva idea di cosa significasse il simbolo “Z” e aveva non visto usato prima. “Quindi, supponiamo il peggio, penso / Paura”, ha ha scritto su twitter.
L’esperto di politica di difesa russa Rob Lee, che ha seguito i veicoli “Z” da quando le truppe hanno iniziato a radunarsi alle porte dell’Ucraina, ha osservato che il codice potrebbe riferirsi alle unità militari del paese dedicate al combattimento. “Sembra che le forze russe vicino al confine stiano tracciando segni, in questo caso ‘Z’, sui veicoli per identificare diverse task force o livelli”, Lee, uno studente di dottorato al King’s College di Londra, Dipartimento di studi sulla guerraE il cinguettare Il 19 febbraio.
Il ginnasta russo Ivan Kulyak ha criticato per il suo comportamento scioccante.  Dopo aver indossato & # 39;  Z & # 39;  Accanto all'atleta ucraino

Ma nei giorni dopo che Mosca ha ordinato un sanguinoso attacco all’Ucraina, quello che era iniziato come un oscuro simbolo militare è diventato un segno del sostegno popolare alla guerra in Russia e quello che gli analisti descrivono come la diffusione di un nuovo, agghiacciante movimento nazionalista.

READ  Appaiono speranze per una soluzione per Russia e Ucraina

I russi hanno dipinto la lettera “Z” sulle loro auto, i cappucci neri decorati con il simbolo e le spille “Z” fatte a mano sul bavero – un segno di un certo sostegno popolare al presidente russo Vladimir Putin e ai suoi sforzi per espandere la cerchia di influenza di Mosca attraverso Conquistare parti dell’Ucraina.

“Le autorità hanno lanciato una campagna di propaganda per ottenere il sostegno popolare per la loro invasione dell’Ucraina e ne hanno ottenuto molto”, ha scritto Kamil Galif, un ricercatore indipendente ed ex membro del Wilson Center, un think tank politico apartitico a Washington, DC in un esauriente thread su Twitter sull’uso del simbolo “Z” nei video di propaganda e dai russi sui social media.

“Questo simbolo, inventato pochi giorni fa, è diventato un simbolo della nuova ideologia e identità nazionale russa”, ha aggiunto Galev.

Mentre il Cremlino rafforza la presa su qualsiasi notizia di vittime russe o battute d’arresto sulla via del ritorno – con una nuova insolita legge che rende la diffusione di informazioni “false” un reato carcerario – i sostenitori di Putin stanno aumentando il loro sostegno alla guerra.

In una casa di cura a Kazan, una città nella regione sudoccidentale russa del Tatarstan, ai bambini che muoiono di cancro è stato chiesto di stare in piedi in file a forma di Z fuori sul ghiaccio per mostrare il loro sostegno all’operazione militare russa.

Vladimir Vavilov, presidente dell’ente di beneficenza contro il cancro che gestisce l’ospizio, ha affermato affermazione. “Nella nostra mano sinistra tenevamo volantini con le bandiere della Repubblica popolare democratica di Corea, della Repubblica popolare democratica di Corea, della Russia e del Tatarstan, e abbiamo stretto la mano destra nel pugno”.

Vavilov si riferiva alla Repubblica popolare di Luhansk e alla Repubblica popolare di Donetsk, due regioni controllate dai separatisti nell’Ucraina orientale che Putin ha riconosciuto il mese scorso come stati indipendenti come pretesto per invadere il paese.

Il team di assistenza ai bambini malati terminali e agli anziani si è messo in fila per formare

Il simbolo “Z” è apparso anche tra i membri della Duma di Stato della camera bassa russa.

READ  Perché gli Stati Uniti hanno rifiutato il piano della Polonia di inviare aerei da combattimento in Ucraina

Maria Butina è stata condannata per aver agito come agente straniero non registrato negli Stati Uniti per aver tentato di infiltrarsi in importanti circoli politici conservatori prima e dopo le elezioni del 2016. Ora rappresenta la regione di Kirov del partito pro Putin Russia Unita e ha sostenuto la guerra nei post sul suo canale Telegram.

Butina si è rivolto alla piattaforma per condividere un file sezione Di se stessa che disegna una “Z” bianca sul risvolto della giacca, ha aggiornato il suo profilo a un selfie con una maglietta nera con una “Z” bianca.

“Continuate a lavorare, fratelli”, ha detto nel video, stringendo il pugno. “Siamo con voi per sempre”.

CNN, BBC e altri sospendono le trasmissioni dalla Russia dopo che Putin ha firmato una legge che limita il giornalismo

I giornalisti portati dall’Ucraina per la rete di notizie russa di proprietà statale Rossiya-24 indossavano la lettera “Z” sui loro giubbotti antiproiettile.

colpi Dalle principali città russe durante il fine settimana sono stati sequestrati convogli di auto incollate ai finestrini con una “Z” bianca, clacson e issate enormi bandiere russe. Alla Coppa del Mondo di ginnastica a Doha, in Qatar, un atleta russo Ivan Kulyak Ha indossato lo stemma sul podio della medaglia mentre era in piedi accanto all’ucraino Ilya Kovtun, medaglia d’oro.

E in due video di propaganda brillantemente prodotti che circolano sui social, ragazzi russi Indossando magliette nere e felpe con cappuccio decorate con la lettera “Z” e l’hashtag #СвоихНеБросаем, o “Non molliamo i nostri uomini”, sventolano bandiere russe ed esprimono il loro sostegno alla guerra di Putin, cantando: “Per la Russia per il presidente e per la Russia per Putin!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.