Il manifestante si lega al palo della porta nella partita di Premier League tra Everton e Newcastle United

Un manifestante ambientalista è stato costretto a smettere di giocare ed è salito al centro della scena durante una partita di calcio della Premier League giovedì sera.

L’uomo si è impegnato davanti al palo della porta del Goodison Park nell’Everton, indossando una maglietta arancione brillante con la scritta “Just Stop Oil”. indirizzo web a Pagina Facebook del Gruppo Ambientale È stata vista portare lo stesso nome a lettere bianche sulla maglietta.

Rimase in piedi con una cravatta al collo mentre i funzionari si precipitavano nell’area. La partita di calcio si è interrotta per circa otto minuti. Secondo lo specchio.

Il manifestante è stato identificato come lo studente di 21 anni Louis McKechney, secondo “Just Stop Oil”.
Chris Brunskill/Fantasysta/Getty Images
Il manifestante è stato cacciato da Goodison dopo l'invasione.
Il manifestante è stato cacciato da Goodison dopo l’invasione.
Stu Forster / Getty Images

Il manifestante è stato identificato come Louis McKinney, uno studente di ingegneria meccanica di 21 anni con una lunga storia di proteste. Il “Basta smetterla con l’olio “Pagina Facebook Lo stratagemma di McKinney è documentato.

“Sto per interrompere una partita di calcio e sono terrorizzato”, ha detto Louis McKechnie nel video pre-partita tra Everton e Newcastle United.

La campagna mobiliterà “persone di ogni ceto sociale per opporsi ai piani per i nuovi giacimenti petroliferi del Regno Unito” nel 2022, secondo Just Stop Oil.

McKinney ha discusso dell’impatto negativo del petrolio e ha anche mostrato un video della sua conquista. La polizia locale ha detto che è stato arrestato con l’accusa di violazione di domicilio allo stadio.

“Penso che quante più persone possibile debbano sapere cosa riserva il potenziale futuro”, ha detto McKechney.

fammi Scarcerato a gennaio dopo essere stato condannato a tre mesi di carcere per una protesta separata.

READ  Lo stato dell'Oregon si riprende da un inizio lento, seppellendo la parte orientale di Washington nel torneo di basket femminile NCAA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto