La Francia intercetta la nave mercantile “Baltic Leader” diretta in Russia nel Canale della Manica

La BBC ha riferito che la Marina francese aveva intercettato una nave mercantile russa nel Canale della Manica diretta a San Pietroburgo.

Funzionari francesi hanno detto alla radio che la nave è stata intercettata in conformità con le nuove sanzioni dell’Unione Europea imposte a entità e individui russi in seguito. Vladimir Putin ha lanciato l’invasione dell’Ucraina.

La BBC, citando un funzionario, ha aggiunto che la nave, che porta il nome di “Baltic Leader”, è stata fermata a Honfleur nella regione della Normandia nel nord della Francia ed è stata “scortata” in un porto a Boulogne-sur-Mer.

Il 22enne sarebbe dovuto arrivare a San Pietroburgo il 3 marzo, secondo un sito web di localizzazione di una nave mercantile, dopo essere salpato da Rouen in Normandia.

Tracker mostra la posizione della nave del leader baltico dopo che è stata intercettata

(Ricerca nave / screenshot)

Un funzionario ha detto alla BBC: “Durante la notte, la marina francese ha intercettato una nave mercantile russa di 127 metri chiamata Baltic Leader nel canale e l’ha scortata al porto di Boulogne-sur-Mer nel nord della Francia.

Ha aggiunto di essere stato trasferito nel porto francese su richiesta del governo francese perché sospettato di appartenere a una società presa di mira dalle sanzioni dell’Unione Europea contro Mosca.

Le forze di frontiera francesi stanno attualmente indagando sulla nave mercantile. L’equipaggio a bordo del “Baltic Leader” sta collaborando con le autorità francesi.

Il molo del Mar Baltico nel porto di Boulogne-sur-Mer, nel nord della Francia

(AFP)

Il capitano Veronique Magnin, ufficiale delle comunicazioni regionali della Prefettura marittima, ha detto che la nave è stata dirottata a Boulogne-sur-Mer tra le 3 e le 4 ora locale di sabato 26 febbraio.

Ha detto che sembrava essere la prima azione del genere nel Canale della Manica dopo che il governo francese aveva concesso ai funzionari della marina il potere di intercettare le navi sospettate di aver violato le sanzioni.

Sono state imposte sanzioni ai funzionari del Cremlino, tra cui Vladimir Putin e Sergey Lavrov

(AFP)

Possono essere necessarie fino a 48 ore prima che i funzionari doganali indaghino se una nave è associata a una compagnia sanzionata.

L’ambasciata russa a Parigi ha chiesto alle autorità francesi di chiarire il motivo del fermo della nave, secondo l’agenzia di stampa RIA.

L’Unione Europea, il Regno Unito, il Canada e gli Stati Uniti hanno imposto sanzioni a una serie di entità e individui russi legati al Cremlino, sulla scia dell’invasione russa del suo vicino giovedì.

Tra i soggetti sanzionati ci sono il presidente russo Vladimir Putin e il ministro degli Esteri Sergei Lavrov.

La portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha respinto le nuove sanzioni, dicendo: “Né Putin né Lavrov hanno conti in Gran Bretagna o altrove”.

Josep Borrell, coordinatore degli affari esteri dell’UE, ha dichiarato: “Non sono nei segreti della ricchezza di Lavrov e della ricchezza di Putin, e non è mio dovere.

“Ci sono persone che se ne occuperanno”.

READ  Trump news: il Dipartimento di Stato "non ha parole" dopo che l'ex presidente ha elogiato l'attacco di Putin all'Ucraina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.