La Securities and Exchange Commission ha respinto le accuse di Elon Musk di “infrangere” le promesse.

La Security and Exchange Commission (SEC) ha risposto alle affermazioni del CEO di Tesla Elon Musk secondo cui l’agenzia lo ha fatto. Lui e la sua azienda di auto elettriche lo hanno sottoposto a “indagini senza fine e senza fondamento”.“Menzionato per la prima volta prima Il giornale di Wall Street. In una lettera al giudice Alison Nathan, la Securities and Exchange Commission ha confutato le accuse di Musk secondo cui stava ignorando il suo obbligo di distribuire 40 milioni di dollari di multa agli azionisti di Tesla, che Musk e Tesla hanno pagato come parte dell’accordo del 2018.

“A causa della complessità della distribuzione, ci è voluto del tempo per sviluppare il piano di assegnazione”, ha scritto nella lettera il funzionario della SEC Steve Buchholz. “Questo processo è in fase di completamento e, in assenza di circostanze impreviste, il personale di distribuzione prevede di presentare il piano di distribuzione proposto per l’approvazione del tribunale entro la fine di marzo 2022”. La Securities and Exchange Commission rileva inoltre di aver rispettato un’ingiunzione del tribunale che le imponeva di riferire sullo stato della distribuzione.

Le denunce di Musk sono state incluse in una lettera che il suo avvocato, Alex Spiro, ha presentato alla corte per suo conto. Si riferisce all’accordo del 2018 – supervisionato anche dal giudice Nathan – in cui la Securities and Exchange Commission ha incriminato Musk per frode sui titoli dopo un tweet in cui lo affermava. Ottenuto “finanziamento garantito” Per fare di Tesla una società privata. prendi più tardi Ho raggiunto un accordo con il Consiglio Supremo per l’EducazioneChiedere a lui e a Tesla di pagare multe separate di $ 20 milioni. Ha anche ordinato a Musk di dimettersi dalla presidenza triennale di Tesla e ha chiesto alla società di supervisionare qualsiasi dichiarazione che Musk fa su Tesla sui social media.

READ  Le quattro grandi società di contabilità sono soggette al controllo dell'autorità di regolamentazione

Nel 2019, la SEC ha accusato Musk di Essere in una “palese violazione” dell’accordo Dopo aver twittato, la casa automobilistica produrrà circa 500.000 auto quell’anno, un numero molto più alto di quanto Tesla inizialmente previsto. Consiglio Supremo per l’Educazione Un giudice federale ha chiesto di disprezzare Muskun passo Musk ha affermato che si trattava di una “presa di potere incostituzionale”. Il giudice Nathan ha poi ordinato lunedì di risolvere le cose da soli.

Abbiamo imparato all’inizio di questo mese La Securities and Exchange Commission ha convocato Tesla Lo scorso novembre, in un altro episodio sul tweet di Musk. Nella sua lettera alla corte, Musk ha accusato la Securities and Exchange Commission di aver perso tempo a chiamare Tesla invece di distribuire 40 milioni di dollari agli azionisti. La SEC ha risposto dicendo che la citazione non era correlata all’attuale causa e che se Tesla e Musk avessero “legittime obiezioni alle operazioni della SEC”, dovrebbero utilizzare le vie legali appropriate per contestarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *