La sorella di Willie Nelson, la compagna di band Bobby, è morta all’età di 91 anni

La sorella e la co-protagonista di Willie Nelson, Bobby Nelson, sono morte. Aveva 91 anni.

Bobby, che era un pianista, cantante e membro della band Willie Nelson & Family, è morto giovedì mattina “in pace e circondato dalla famiglia”.

“La sua eleganza, grazia, bellezza e talento hanno reso questo mondo un posto migliore. È stata il primo membro di Willie come pianista e cantante. I nostri cuori sono spezzati e ci mancherà moltissimo. Ma siamo molto fortunati ad averla nelle nostre vite “, ha detto la famiglia Nelson in una dichiarazione condivisa con Fox News Digital. Per favore, mantieni la sua famiglia nei tuoi pensieri e offri loro la privacy di cui hanno bisogno in questo momento.

Bobby è in tour con suo fratello da oltre cinque decenni. Era il membro originale di Willie Nelson e della Family Band come pianista e cantante.

Willie Nelson suona la chitarra mentre sua sorella Bobby suona il piano.
Willie e Bobby Nelson si esibiscono a Capodanno 2014 ad Austin, in Texas.
Gary Miller

La famiglia ha notato che l’amore per la musica di Bobby e Willie proveniva dai loro nonni, che hanno cresciuto i fratelli ad Abbott, in Texas.

Bobby in precedenza aveva detto: “Mio nonno mi ha detto quando stavo imparando a suonare il piano, ‘Sai, se ci lavori davvero, un giorno potrai guadagnarti da vivere suonando la musica’”. “E non l’ho mai dimenticato.”

Durante la sua adolescenza, fratello e sorella si unirono a Bud Fletcher, che in seguito divenne il marito di Bobbie. Fletcher in seguito morì in un incidente d’auto, costringendo Bobby a crescere i suoi tre figli come una madre single.

Bobbie Nelson si esibisce al Bonnaroo 2008
Willie e Bobby Nelson hanno anche scritto due libri insieme: un libro di memorie e un libro per bambini.
Rick Diamante

Al momento della morte di suo marito, Bobby aveva lasciato la musica per frequentare il college a Fort Worth, in Texas, cosa che in seguito l’ha portata a lavorare d’ufficio. Mentre lavorava presso la Hammond Organ Company, Bobby ha dato le sue capacità di scrivania per lavorare presso la libreria musicale dell’azienda. Si è anche esibita come pianista ad Austin e Nashville.

READ  La regina Elisabetta riprende il lavoro dopo la paura del Corona virus

In precedenza ha descritto il suo ritorno alla musica come “una cosa interessante”.

“Ero così felice di essere stata in grado di sedermi e suonare dal mio cuore e dalla mia anima”, ha detto.

Si sarebbe unita alla band di suo fratello Willie nel 1972, quando ha firmato un contratto con l’Atlantic Records. Non solo si è unita a lui sul palco, ma è anche apparsa nei suoi album.

Bobbie ha pubblicato il suo album di debutto “Audiobiography” nel 2007. Due canzoni sono presenti nell’album Willie, che ora ha 88 anni.

Willie e Bobby hanno anche scritto due libri insieme: il libro di memorie del 2020 “Bobby’s Sister and I: True Tales of the Family Band” e il libro per bambini del 2021 “Sister, Brother, Family: An American Childhood in Music”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.