Mac Studio è un risultato leggendario

L’annuncio di Apple per Mac Studio potrebbe essere martedì realizzare il sogno A cui alcuni utenti Mac si attengono da due decenni. Infine, c’è un desktop Mac standard che è più potente del Mac mini senza il costoso costo di Mac Pro.

Negli anni ’90 e all’inizio degli anni 2000, essere un nerd Mac significava usare un Power Mac. L’arrivo dell’iMac originale nel 1998 è stato accolto con entusiasmo dai nerd Mac perché significava che Steve Jobs potrebbe essere in grado di riportare Apple alla grandezza dopo che ha vacillato a metà degli anni ’90, ma nessuno di loro è passato all’uso di uno stesso.

Quando Jobs è tornato in Apple, ha supervisionato una razionalizzazione drammatica e necessaria della linea di prodotti. Desktop Power Mac, il modello ideale per utenti esperti, Scomparso nel 1998. Le opzioni si sono ristrette al debole iMac (e successivamente al Mac mini) da un lato e al costosissimo Power Mac/Mac Pro tower dall’altro.

Nel mezzo, almeno per gli utenti di potenti Mac, c’era un deserto. E uscire dal deserto è stato un miraggio meraviglioso: il leggendario Mac tower di fascia media come i vecchi Power Mac. Questa creatura mitica era conosciuta come xMac.

Ambito di interesse per i computer

È difficile dire quando e dove siano iniziate le lamentele sulla mancanza di un computer desktop Mac di fascia media da parte di Apple, ma ha almeno 20 anni. un 2005 Ars Tecnica Dopo Giovanni Siracusa Indica che è stato redatto sui forum Mac del sito nel 2001 o prima.

Indipendentemente da ciò, sembrava che l’interruzione del desktop Power Mac avesse creato una comunità di utenti Mac che si sentivano intrappolati tra l’iMac e la torre Power Mac più grande e più costosa. Ho respirato nei forum online e nei thread correlati con storie sui nuovi dispositivi Apple.

READ  Evviva! Gli Universal Studios Hollywood avranno il proprio universo Super Nintendo

L’introduzione del Mac mini nel 2005 ha fornito un chiaro focus di frustrazione. Nel suo post, Siracusa ha respinto il Mac mini come troppo limitato per essere una valida alternativa a un costoso Power Mac ed ha espresso il desiderio di un Mac conveniente e modulare con specifiche configurabili:

questo è quello che voglio. Inizia scegliendo due potenziali CPU: la CPU più veloce venduta da Apple e la seconda CPU più veloce. In termini contemporanei, entrambi sarebbero processori dual core. Anche i bus di espansione interni dovrebbero essere di prim’ordine, ma con una capacità inferiore rispetto a un Power Mac…. Le opzioni di costruzione dovrebbero estendere la domanda per l’intera gamma di ciascun componente che può essere configurato.

Signore e signori, vi do il mio xMac. Il mio xMac. Il Mac che voglio comprare. Ridotto a una frase, è a completamente Un Mac senza testa configurabile che scambia espandibilità per ridurre volume e costi.

[…] Ma sarei felice di accontentarmi: a completamente configurabile Il Mac senza testa sfrutta l’espandibilità per ridurre dimensioni e costi. chiamalo Potere Mac MiniRendilo più economico e veloce di almeno un modello Power Mac e offri alla versione “Luxury” la CPU singola più veloce disponibile. Ciò perderà comunque alcune vendite di Power Mac, ma fornirà anche l’opportunità di aumentare le vendite di iMac e (soprattutto) i clienti di Mac mini. Potrebbe essere ancora una vittoria netta.

Siracusa era felice di abbandonare l’espandibilità, ma per molti utenti era impossibile separare il desiderio di un xMac con il desiderio di un Mac modulare in stile PC. Nel 2007, MacworldDan Frakes ha scritto il suo articolo Sognando un computer desktop di fascia mediaE mentre era molto entusiasta delle possibilità, ha anche fatto questo punto importante sulla fallacia dell’intera faccenda:

La realtà del mercato dei computer è che la percentuale di persone che effettivamente aggiornano i propri computer oltre all’aggiunta di RAM è molto piccola. Ma allo stesso tempo, molte persone che non aggiorneranno mai il proprio PC pensano ancora che aggiorneranno il proprio PC, o almeno desiderano la sicurezza e il comfort di sapere che possono farlo.

La verità fa male. Nonostante ciò, gli acquirenti di auto elettriche daranno la priorità all’autonomia e alle reti di ricarica la verità Quel 95 percento dei viaggi in veicolo sono 30 miglia o meno e quasi il 60 percento sono meno di sei. L’ansia da aggiornamento del computer era una cosa molto prima che esistesse l’ansia da gamma di veicoli elettrici.

Computer desktop Power Macintosh G3 beige, uno a torre, l'altro a computer base, con grandi monitor CRT.

25 anni fa, Apple ha realizzato computer desktop modulari di medie dimensioni per gli utenti più esigenti.
Foto: Mela

Naturalmente, gli ultimi due decenni hanno quasi cancellato il concetto di tecnologia aggiornabile, in particolare sui dispositivi Apple. Ciò che è integrato nei Mac di oggi è ciò che avrai: processore, memoria, storage e GPU per sempre. Solo un costoso Mac Pro offre aggiornabilità. (E quanto ne rimarrà quando passerai al silicio Apple? Solo Apple lo sa per certo, ma Le prove finora Suggerisce che sarebbe poco o niente.)

La prima pagina della storia di Hackintosh di cinque pagine per Macworld.
Fotografia di Jason Snell

Quindi cosa dovrebbe fare un fan di xMac? Molti di loro hanno provato a costruire Hackintoshes, computer Intel personalizzati che utilizzavano parti compatibili con Apple, su cui era possibile installare macOS. Nel 2008, l’azienda è stata denominata Psystar Prova a vendere minitorri compatibili con macOSdirettamente ai consumatori, solo per essere Una causa nell’oblio da Mela.

nello stesso anno, MacworldRob Griffiths spiegare L’ha costruito per “Frankenmac” (un sinonimo di Hackintosh che usavamo per evitare di irritare Apple) in questo modo: “Non voglio o ho bisogno di una macchina con uno schermo integrato, non ho bisogno di un potente Mac a otto core Pro, ma vorrei che il mio Mac fosse più veloce ed espandibile di un mini”.

Questo è quanto i pessimi utenti Mac bramano qualcosa di più. Macworld La rivista ha dedicato cinque pagine fisiche a una storia sull’acquisto di una copia di Psystar e sulla creazione di un Hackintosh, il tutto per costruire il Mac che Apple si è rifiutata di realizzare.

La comunità di Hackintosh non è mai morta; ancora qui Lezioni su Youtube Mostra come crearne uno. Tuttavia, l’allontanamento del Mac da Intel significa che l’era di Hackintosh volgerà al termine nei prossimi anni.

2013 Mac Pro: tutti perdono

Nel 2012, i fan di xMac si sono emozionati quando Tim Cook ha risposto a un’e-mail di un cliente Apple di nome Franz dicendogli che Il nuovo Mac Pro doveva essere rilasciato alla fine del 2013. Il mio vecchio Mac Pro era lungo nel dente. Questa è stata sicuramente un’opportunità per Apple di ripensare completamente l’idea di un Mac desktop!

MacworldFreecs è saltato sulla storia e ha presentato Elenco ordini aggiornato Per quanto riguarda xMac, indicando l’enorme divario di prezzo tra Mac mini e Mac Pro. Sfortunatamente, Frakes ha scoperto che il Mac Pro della fine del 2013 Era ancora solo un professionista.

Un Mac Pro cilindrico del 2013.
Foto di The Verge

Non solo il Mac Pro soddisfaceva la folla di xMac, ma mancava anche di una vera scalabilità interna e presentava seri problemi termici, con conseguente Nota mea culpa In cui Apple ha promesso di fare di meglio quando ha rilasciato la prossima versione di Mac Pro. Questa versione Spedito a fine 2019 Si parte da $ 6000.

Buona perdita dello schermo

Negli ultimi due decenni, l’iMac è stato il prodotto che differenzia il divario tra Mac mini e Mac Pro. Sono stati costretti a comprare Qualche cosaMolti campioni di xMac hanno finito per acquistare iMac. Direi che questo ha finito per distorcere l’iMac, costringendolo a farlo Supporto per chip di alta qualità e altre funzionalità il che ha complicato eccessivamente quello che doveva essere un consumatore all-in-one amichevole. Il iMac M1Con il suo design semplice e i colori vivaci, è un ritorno allo stile.

Poi c’è la perdita di questa offerta perfettamente buona, che ha infastidito a lungo molti sostenitori di xMac. I display possono durare molto a lungo e se sei il tipo di persona che aggiorna il tuo computer ogni due o tre anni, stai inserendo un monitor perfettamente buono. Sembra solo uno spreco. (Apple ha introdotto brevemente una funzione chiamata Modalità di visualizzazione target, che ti ha permesso di accendere il tuo iMac e usarlo come uno stupido display esterno.)

Utente che lavora su Mac Studio Display.

Mac Studio e Studio Display: di nuovo la modularità senza testa.
Foto: Mela

Con l’annuncio non solo del Mac Studio, ma anche del nuovo Studio Show, il primo display dell’azienda sotto i 5.000 dollari in oltre un decennio! Apple sembra aver recepito bene questa parte del messaggio della filosofia xMac. Sì, l’acquisto di un Mac Studio e di un monitor separato costerà molto di più di un iMac, ma almeno puoi cambiare il tuo computer con uno nuovo in un paio d’anni. E se hai già uno schermo a portata di mano, sei già splendidamente seduto.

È un ottimo risparmio di denaro? Forse. È meno spreco? Sì, un po. Soddisfa almeno in parte i requisiti per essere un xMac adatto.

Messa per xMac

Una cosa divertente è accaduta sulla strada per l’xMac finalmente esistente: il mondo si è spostato e il sogno è stato lasciato alle spalle. Ho chiesto al sostenitore di xMac John Siracusa nel 2005 come si sentiva riguardo all’arrivo di Mac Studio. “Sedici anni sono tanti,” disse. “Se hai lo stesso desiderio abbastanza a lungo, il mondo cambierà e renderà i tuoi desideri discutibili.”

I Mac attuali, ad eccezione del Mac Pro basato su Intel, non hanno banchi intercambiabili di RAM, slot di archiviazione o slot per schede. E nemmeno Mac Studio li ha. “Il fatto che non possiamo aggiornare la RAM, ne traiamo un enorme vantaggio”, Siracusa Lo ha detto la scorsa settimana nel suo podcast. “Apple non lo fa solo per essere cattiva. La memoria è davvero veloce… rende i computer migliori”.

Può essere difficile lasciar andare quell’impulso ossessionato dal computer di giocherellare con gli interni di un computer, per accettare che i vantaggi che otteniamo da un Mac moderno e integrato potrebbero valere l’equivalente di preoccuparsi della scalabilità su un PC. È difficile combattere la natura umana.

Ma se guardi oltre, vedrai questo: Apple ora vende un computer abbastanza potente da soddisfare gli “utenti esperti”, ma non parte da $ 6000. Questo non è lì Ci sono ancora dei buchi nella scaletta che potrebbe essere necessario compilare Mac mini è più potenteMa il desiderio decennale per gli utenti esperti di acquistare un desktop Mac tra Mac mini e Mac Pro si è finalmente avverato.

anche esMacworld Rob Griffiths, l’editor e fanatico di xMac, che ha progettato “Frankenmac” in passato, ha acquistato Mac Studio questa settimana. Quell’oasi nel deserto del desktop Mac? Non è più un miraggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.