Phil Mickelson perde altri due sponsor dopo i controversi commenti sauditi

Phil Mickelson continua ad affrontarne le conseguenze Commenti controversi sul tour PGA e una proposta di lega dissidente con il supporto saudita.

Il sei volte campione principale ha perso altri due venerdì: Callaway Golf e Workday.

Workday ha detto a Golf Digest all’inizio di venerdì che stava tagliando i legami con Mickelson, e Callaway in seguito ha annunciato la sua decisione di porre fine alla sua relazione con il 51enne Mickelson, diventando il quarto partner di lunga data a prendere le distanze da lui nell’ultima settimana.

Mickelson ha goduto di una partnership di 17 anni con Callaway e nel 2017 hanno deciso di estendere tale partnership per il resto della sua carriera calcistica.

“Callaway non perdona i commenti di Phil Mickelson e siamo profondamente delusi dalla sua scelta delle parole: non riflettono in alcun modo i nostri valori o ciò che rappresentiamo come azienda”, ha affermato la società in una nota. “Phil si è scusato Sappiamo che si rammarica del modo in cui ha affrontato gli eventi recenti. Comprendiamo il suo desiderio di prendersi un po’ di tempo lontano dal gioco e rispettiamo quella decisione. In questo momento, abbiamo deciso di sospendere la nostra partnership e rivalutare la nostra relazione in corso in un secondo momento”.

All’inizio di questa settimana, KPMG e Amstel Light hanno annunciato la cessazione della loro partnership con Mickelson.

Phil Mickelson
Phil Mickelson
AP

Lo scrittore di golf Alan Shipnock, la cui biografia su Mickelson dovrebbe essere pubblicata a maggio, ha rivelato i commenti di Mickelson che spiegano la sua decisione di collaborare con la lega sostenuta dai sauditi che rivaleggiava con il PGA Tour. Nella sua interpretazione, Mickelson ha sostenuto che era necessaria una nuova lega – nonostante le spaventose violazioni dei diritti umani in Arabia Saudita – per rimodellare il panorama del golf.

READ  40 La migliore prezzo j5 del 2022 - Non acquistare una prezzo j5 finché non leggi QUESTO!

“Sono mamme spaventose, da condividere”, ha detto Mickelson. Sappiamo che sono stati uccisi [Washington Post reporter and U.S. resident Jamal] Khashoggi ha uno spaventoso primato sui diritti umani. Giustiziano le persone lì perché gay. Sapendo tutto questo, perché ci sto anche solo pensando? Perché questa è un’opportunità irripetibile per rimodellare il funzionamento del PGA Tour”.

Mickelson ha spiegato che il tour ha rafforzato i suoi partecipanti e limitato il potenziale di guadagno finanziario dei golfisti, accusandoli di “avidità odiosa”. Ha suggerito che la Lega Saudita avrebbe dato ai giocatori più libertà, forza e potenziali guadagni.

Da allora Mickelson si è scusato per i commenti e ha accusato Shipnuck di collegarsi a “commenti non ufficiali condivisi fuori contesto e senza il mio consenso”.

Tra le polemiche, Mickelson ha preso tempo dal golf.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.