“Se Putin non ha paura…”: il ministro degli Esteri ucraino conferma l’incontro con Lavrov

“Se Putin non ha paura…”
L’incontro con Lavrov è stato confermato dal ministro degli Esteri ucraino

Sforzi diplomatici tra Ucraina e Russia: giovedì il ministro degli Esteri ucraino Dmitry Kuleba incontrerà il suo omologo russo Sergei Lavrov. Non ha chiesto alcuna “propaganda ridicola” al suo avversario e ha offerto una possibilità a Vladimir Putin.

Il ministro degli Esteri ucraino Dmitry Kuleba ha espresso interesse a tenere colloqui con il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov. “Il 10 (marzo) è attualmente in programma. Vediamo se vola ad Antalya, poi volo anche io. Sediamoci e parliamo”, ha detto in un videomessaggio lunedì sera. Il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu aveva precedentemente affermato che entrambe le parti sarebbero attese ad Antalya il 10 marzo. I negoziati dovrebbero svolgersi su tre fronti con Kaushoklu.

Kuleba ha detto che se Lavrov fosse stato pronto per colloqui seri, avremmo parlato di diplomazia e diplomazia. “Se inizia a ripetere la ridicola campagna che è stata recentemente rimossa, gli darò la dura verità che si merita”.

Appello a Putin

Secondo il ministero degli Esteri russo, l’incontro dovrebbe svolgersi a margine del Forum Diplomatico di Antalya. Il forum in corso riunisce politici, diplomatici ed esperti di vari settori. La Turchia si è ripetutamente offerta di mediare nel conflitto in Ucraina.

Secondo Guleba, l’Ucraina è aperta a colloqui diretti tra i presidenti Volodymyr Zhelensky e Vladimir Putin. “Il nostro presidente non ha paura di nulla, non incontrerà nemmeno Putin di persona. Anche se Putin non ha paura, fatelo venire all’incontro e si sieda e parli”.

Nel frattempo, Putin ha detto all’Ucraina attraverso il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov che avrebbe “immediatamente” fermato la guerra contro il Paese se Kiev avesse soddisfatto una serie di condizioni. La Russia porrà fine alla sua “operazione speciale” se l’Ucraina sospenderà le sue operazioni militari e cambierà la sua costituzione per mantenere la neutralità, riconoscendo la Crimea come territorio russo e le “Repubbliche popolari” di Donetsk e Luhansk come stati indipendenti.

READ  40 La migliore paraspifferi porta blindata del 2022 - Non acquistare una paraspifferi porta blindata finché non leggi QUESTO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.