Sebastian Vettel ha ragione a boicottare il Gran Premio di Russia

Foto di Sebastian Vettel che indossa abbigliamento Aston Martin F1.

Sebastian Vettel “non andrà” in Russia quest’anno.
Foto: Chris Graythen / Staff (Getty Images)

I test di Formula 1 si stanno svolgendo a Barcellona questa settimana mentre i team si occupano delle loro nuove attrezzature. Ma dopo la giornata piuttosto senza eventi di ieri, Chi ha visto Lando Norris condurre il tempoE il L’invasione russa dell’Ucraina ha scosso il ring oggi Durante la notte. E ora, con nuvole di dubbio sul Gran Premio di Russia di quest’anno a Sochi, Sebastian Vettel Ha detto che avrebbe boicottato l’evento se fosse accaduto.

Il Pilota dell’Aston Martin F1 Stava parlando durante una conferenza stampa a Barcellona. Secondo Motorsport.comAlla domanda sul futuro del Gran Premio di Russia, Vettel ha detto: “La mia opinione è che non dovrei andare, non lo farò”.

Il quattro volte campione del mondo, che è anche il direttore della Grand Prix Drivers’ Association, si è detto “scioccato” nel vedere la notizia che la Russia aveva invaso l’Ucraina.

Durante la notte, Il presidente russo Vladimir Putin ordina alle sue truppe di entrare in Ucraina per svolgere operazioni militari speciali.La mossa è stata rapidamente condannata in tutto il mondo, con il presidente degli Stati Uniti Joe Biden che ha affermato che “il mondo terrà conto della Russia”.

Foto del Gran Premio di Russia a Sochi.

Sochi ospiterà la sua ultima gara a settembre 2022.
Foto: Alexander Nemnov / collaboratore (Getty Images)

I paesi stanno adottando misure per imporre sanzioni alle società russe, alle banche e agli individui con un patrimonio netto elevato. Anche le Federazioni europee di calcio (UEFA) hanno privato la città russa di San Pietroburgo del diritto di ospitare la finale di Champions League e Condanno le azioni della Russia.

Ora, tutti gli occhi sono puntati sulla F1 per vedere come risponderà alla situazione.

In una conferenza stampa oggi a Barcellona, ​​Vettel ha dichiarato: “Penso che sia sbagliato correre in questo Paese. Mi dispiace per le persone, gli innocenti che hanno perso la vita, che sono stati uccisi per motivi stupidi sotto un comportamento molto strano e una guida pazza”.

Le sue parole potenti echeggiarono Il campione del mondo Max Verstappenche ha affermato che “quando un paese è in guerra, non è giusto correre lì”.

Naturalmente, entrambi i piloti hanno ragione su questo. La Formula 1 non dovrebbe correre in Russia nel 2022.

ma certo, Non avrebbe dovuto partecipare alla Formula 1 in Russia nel 2014, quando il paese ha annesso la Crimea. Ma lo fece, solo otto mesi dopo che le truppe russe avevano occupato la penisola.

Sebastian Vettel sulla sua Aston martin F1 a Barcellona

Sebastian Vettel prova la sua Aston Martin F1 a Barcellona.
Foto: Mark Thompson / Personale (Getty Images)

Ora, con un file razza russa Nel calendario, a Autista russo sulla rete e pastori russi Sui team sopra e sotto la pista, la F1 deve chiarire la sua posizione. Lo sport non può continuare ad affermare che “corriamo all’unisono” quando lava via così allegramente le atrocità commesse da una superpotenza mondiale.

Finora, il consiglio sportivo ha detto che “continuerà a monitorare da vicino la situazione”.

Una dichiarazione della F1 recitava: “La F1 sta monitorando da vicino gli sviluppi altamente aerodinamici come molti altri e in questo momento non ha ulteriori commenti sulla gara in programma per settembre”.

Dal momento che mi ritrovo a pensare molto in questi giorni: F1, per favore, fai meglio.

READ  40 La migliore borsa frigo ghiaccio del 2022 - Non acquistare una borsa frigo ghiaccio finché non leggi QUESTO!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.