Sono trapelate le prime (presumibilmente) immagini del Google Pixel 7

Sono trapelate le prime (presumibilmente) immagini del Google Pixel 7

Presumibilmente, otto mesi dopo il tempo previsto per il lancio della gamma Google Pixel 7, le prime immagini del design del telefono sono emerse online, mostrandoci cosa possiamo aspettarci dai telefoni del gigante della tecnologia nel 2022.

Le immagini sono in formato CAD renderizzate da Tipster @xleaks7 che le ha condivise con l’aiuto Selezione della tecnologia. Tieni presente, tuttavia, che questi non sono render ufficiali confermati.

Come sarà il Pixel 7?

A giudicare da queste presunte performance, a quanto pare Google Non cambierà molto per quanto riguarda l’aspetto del Pixel 7. Non sorprende, anche se il gigante della ricerca ha lanciato un nuovo look distinto per la sua gamma di telefoni l’anno scorso con l’introduzione del Pixel 6. Basti dire che questo è improbabile che il design cambi drasticamente in qualsiasi momento. Tuttavia, se prestiamo molta attenzione, diventa chiaro che ci sono almeno dei piccoli miglioramenti al design. Sembra che, mentre l’esclusiva visiera della fotocamera sul retro rimarrà la stessa, le telecamere all’interno potrebbero finire per essere il caso.

Google Pixel 7 potrebbe anche diventare leggermente più piccolo del Pixel 6, con dimensioni suggerite di 6,1 x 2,8 x 0,3 pollici (155,6 x 73,1 x 8,7 mm) rispetto a 6,24 x 2,94 x 0,35 pollici (158,6 x 74,8 x 8,9 mm) rispettivamente. .

Inoltre, è presente una linea sul lato superiore del telefono, che a prima vista può essere confusa con la presenza di un pulsante su questi display, ma molto probabilmente si tratta di un’antenna 5G mmWave. Questo è qualcosa che mancava al Pixel 6 in confronto.

READ  Evento "Peek Performance" di Apple a marzo: cosa aspettarsi

Per quanto riguarda il resto del telefono, dovrebbe essere praticamente lo stesso della generazione precedente. Include cornici, scanner di impronte digitali, altoparlanti e fotocamera frontale. Bene, almeno a giudicare da quella prima fuga di notizie. Se Google mantiene il programma di rilascio lo stesso dell’anno scorso, avremo tutto il tempo per saperne di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.