Troston: Il “vaccino vivo” nel naso sarà la “prossima pietra miliare” contro Omigron

Secondo il virologo Christian Trosten, la variante Omigron potrebbe avere il potenziale per essere localizzata. Il presupposto per questo è un’immunità ampia.

Christian Troston vede una “opportunità” nella variante mite omega-3 del virus corona e dà speranza per una vita com’era prima dell’epidemia.

Alla domanda: “Vivremo mai come prima dell’epidemia?”

Le mascherine devono essere indossate ancora per qualche anno in determinate situazioni, il che può essere fastidioso. Ma ci saranno “alcuni benefici”: c’è la medicina avanzata per il virus. “La tecnologia MRNA è un importante passo avanti e per il cancro e altre malattie infettive, pensa all’influenza”.

“Non c’è alternativa”

Troston ha detto che prima o poi tutti saranno colpiti dalla malattia di Sars-Cov-2. “Sì, dobbiamo entrare in questo canale, non ci sono alternative”, ha detto in risposta a una domanda correlata. “A lungo termine, non saremo in grado di mantenere il sistema immunitario dell’intera popolazione con un vaccino di richiamo ogni pochi mesi”. Il virus deve farlo.

“Il virus deve diffondersi, ma il vaccino è confezionato nella popolazione generale in termini di protezione” – altrimenti “moriranno più persone”. L’infezione debole basata sul vaccino è come un treno in movimento su cui salti. Ad un certo punto devi saltarci sopra, altrimenti non vai da nessuna parte”.

La buona notizia è: la malattia sta rallentando per Omigran, e ora il treno si sta muovendo lentamente. Alla domanda se vede in Omigran un’opportunità per diventare un locale, il virologo ha detto: “Se c’è un’immunità diffusa, sarà un’opportunità ora”. Nessuno può negare che il treno in particolare accelererà di nuovo.

READ  40 La migliore affilacoltelli visto in tv del 2022 - Non acquistare una affilacoltelli visto in tv finché non leggi QUESTO!

Troston è ottimista per il futuro

L’immunità di popolazione tra gli adulti sta crescendo in una direzione chiara, ha affermato Troston: “La popolazione costruisce e mantiene l’immunità”. La Germania è ora “operativa” e presto potrà denunciare l’epidemia e annunciare la fase locale.

“Ma a causa dell’alto tasso di invecchiamento della popolazione, questo deve essere fatto attraverso le vaccinazioni in Germania. Sempre più persone muoiono per infezioni naturali”, ha detto Troston al quotidiano.

La Germania ha già “in parte gestito questo percorso attraverso le vaccinazioni”, ma ora “deve finire per poter entrare nella fase locale entro il 2022 e segnalare la situazione epidemica”.

Troston: “La prossima pietra miliare” è il “vaccino vivo”.

Troston vede il “vaccino diretto” o la sua variante moderna con il virus più debole come la “prossima pietra miliare” nella lotta contro il virus corona. “Devi metterlo nel naso e poi stimolare il sistema immunitario della mucosa. Sarà la migliore difesa contro la diffusione, che sarà la prossima pietra miliare”.

Tuttavia, il prossimo inverno, si aspetta un altro forte aumento degli eventi. “Dovremo indossare le mascherine all’interno della casa perché la protezione contro la trasmissione sarà nuovamente ridotta e coloro che sono vulnerabili nella popolazione dovranno essere protetti”.